“A NICE CUP OF TEA ” come ritrovare un modo di stare insieme

Le nostre abitudini, da quando è iniziata la pandemia Covid-19, stanno cambiando, nostro malgrado, ed è necessario trovare nuovi modi di condividere spazi e tempo.

Le feste, i ritrovi affollati per un pò saranno molto complessi da realizzare ecco perché  la nostra idea di proporre gli afternoon tea solo per pochi diventa una proposta molto interessante ed alternativa non solo nelle stagioni ancora fresche ma anche all’aperto durante la primavera e l’estate!

Organizzare un Tè è un modo elegante e non troppo impegnativo, per stare in compagnia.

E’ una pausa – un pò Chic , un pò tradizionale –  per rigenerarsi, un momento per fare due chiacchiere con le amiche e rallentare  quello stile di vita spesso inutilmente frenetico.

E’ anche un’idea regalo per le tue amiche!  Scopri  il Gift Voucher in vendita per Natale! 

Ma da dove nasce questa tradizione? Vi piacerebbe saperne di più?

Seguiteci sui nostri canali social perché in primavera avrete modo di partecipare ad un piccolo ed esclusivo evento che organizzeremo al Glamping …. per ora non diciamo altro ma ….. il tema sarà : ” La cultura del Tè a Venezia e nel Mondo”.

Storicamente infatti Venezia vanta un primato importantissimo nella diffusione della cultura del tè poiché fu il primo posto in Europa dove si è parlato e scritto di questa bevanda preparata con le foglie della Camellia sinensis ( pianta del tè), considerata la bevanda più diffusa e consumata al mondo dopo l’acqua.

Le prime informazioni vennero pubblicate a Venezia nel 1559 all’interno del volume dell’opera ” Delle Navigazioni et viaggi” del geografo e diplomatico Giovanni Battista Ramusio ( 1485-1557) che le raccolse durante una cena a Murano in compagnia di un mercante Persiano giunto della Cina con un carico di rabarbaro.

Ancor oggi Venezia occupa una posizione di primo piano in Italia e in Europa negli studi sulla Cultura del Tè , grazie al lavoro di alcuni docenti del Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea di Ca’ Foscari che da anni sono impegnati nella ricerca su questa materia.

Leggi qui l’approfondimento sulla Cultura del Tè a Venezia